Proserpina

Proserpina, la Morte e la Madre

Proserpina essendo direttamente connessa alla Dea Madre originale fu stuprata al pari di altre dee e donne della Grecia patriarcale degli dei dell’Olimpo. Zeus è il più grande stupratore di tutti, lo chiamato “ratto di Proserpina” come chiamano “amore” il rapimento e la coercizione ma il termine esatto era ed è società e religione dello stupro e quelle che andavano a sostituire le filosofie matristiche erano nella stragrande maggioranza dei casi fondate proprio sullo stupro.
Per chi nel presente si chiede da dove derivino i femminicidi, la coercizione, la paura patriarcale, la violenza psicologica e fisica reiterata ai danno delle donne, basta vedere un pò di storia e filosofia, di questi esimi patriarchi come Ovidio, o magari leggere Platone, o vedere cosa faceva Zeus e gli altri dei maschi dell’Olimpo, o leggere anche di altre culture patristiche da qui a 3000-5000 anni fa, sarà subito chiaro che si è trattato di una cultura della violenza perpetrata per secoli di cui oggi (fortunatamente) si parla di più ma che ha radici indietro nel tempo.

Continua a leggere

Annunci