Eco-Ego e Narciso, la misoginia compulsiva e l’egoismo

Eco, dolce Eco ennesimo spezzettamento della Grande Madre, eri un oriade per qualcuno e vivevi nella Yoni, nella grotta, la Grecia ti ha voluta sottomessa all’ego di Narciso, scissa da te stessa, la Grecia dei padri, ormai frammentata eri già preda, chiunque è frammentat@ è preda, Narciso non vede il vero senso dell’amore, vede solo quello che è sua estensione e reitera tentativi di cercarlo che lo portano alla perdizione è la Nemesi questa, la giusta Themis, Temi non agisce la vendetta, la vendetta è costrutto patriarcale che rientra in meccanismi di colpa e punizione, Temi-Themis è Giustizia Incontrovertibile ovvero equilibrio, ma al contempo Ego-Narcis@ tenta di distruggere l’altr@ da se, come avvenne anche a te Eco…. Infatti abusate e carnefici sono differenti.

Continua a leggere

Annunci

Erotismo? la codifica patriarcale dello stesso

Purtroppo nella società che viviamo non esistono cose neutre, tutto è sottoposto alla cultura dominante e la cultura dominante è patriarcale.
Una frase tratta da un testo e relativo link annesso:

Incontrastato, il film tradizionale codificava l’erotico nel linguaggio dell’ordine patriarcale  dominante.

Continua a leggere

Gnothi Sauton, rispetto e osservare con cura

E’ facile e comodo dare ad “altro” le colpe o minimizzare cose gravi, come il non considerare l’assenso o il diniego, l’assenza di scelte, sembra facile, ma quello che non si affronta in se, perché da se parte anche quando frutto di un recepito poi scava e genera malattia, odio, intolleranza, rabbia cieca, criminalità e stupidità.
Continua a leggere