Forma & Sostanza, Colpa & Punizione

Sono stata di recente ad un funerale e ogni volta che per qualche ragione devo andare in chiesa vedo sempre queste cose:
Colpa
Punizione
alle quali si aggiungono:
Perdono
Espiazione

Continua a leggere

Annunci

Comprensione & Rispetto di se e delle-degli altr@

Smarrirsi nel tentativo di cercarsi, allargare senza avere una base solida di radice nell’Io Oscuro, nell’Io Interiore, sotto terra che da nutrimento significa replicare ciò che si conosce, frammenti delle cose conosciute vengono replicati all’infinito senza un uscita e senza un ciclo che rigeneri in qualche maniera.

Continua a leggere

De-Umanizzazione, Dis-percezione e Manipolazione

Percezione da Etimo:
percezione
La cosa appresa è la percezione, ma la cosa appresa può essere indotta tramite manipolazione, o una cultura e quindi tramite una forma specifica di violenza
Particella “Dis” da Etimo, ovvero privazione di, nel caso della percezione parlo di percezione del Se integro, quindi con Dis intendo: plagio di percezione del se e induzione
Dis

Continua a leggere

mancata visuale

Discriminazione o Proiezione?

C’era un tempo nel quale avevo compreso delle cose di me stessa e volevo confrontarmi con coloro che condividevano un idea precisa similare alla mia.
Il gruppo mi etichettò immediatamente (alla prima uscita) come una bifobica. Alcune dinamiche di gruppo (anzi molte) nel sistema patriarcale diventano dinamiche a svilire, settorializzare, marginalizzando e etichettando per preservare l’integrità e il potere del gruppo stesso generalmente “governato” da uno o più personaggi che devono rimanere in tale ruolo, e le suddette dinamiche devono proteggere anche con mezzi eticamente discutibili, l’integrità del gruppo, così nascono le sette fomentate da aspettative di accoglienza, ma le sette sono anche civili non solo religiose….

Continua a leggere

Canoni estetici, ruoli, oggettivazione del corpo femminile, patriarcato, prostituzione e misoginia, il suo opposto è la via Matrilineare

Oggettivazione sessuale = dis-umanizzazione o de-umanizzazione, in sostanza chi oggettivizza il corpo della donna le toglie la sua umanità, a fini specifici, generalmente di violenza sessuale, dico violenza perché se si ama si accetta la persona nella sua interezza, il resto è una forma o canone connesso su principi di violenza che muovono la società patriarcale.

Continua a leggere

Animali, sentimenti e femminino

Nel sistema della mente contro tutto e del distacco come criterio per “andare avanti” e le virgolette sono giustificate e più che opportune, esistono fenomeni di violenza inaudita che nel regno animale non esistono.
Questo post è una riflessione sul nostro essere specie che è assoggettata ad una cultura del dominio e della sopraffazione, una cultura che distrugge e non ricrea nulla se non situazioni peggiorative di quelle pregresse e per questo è una cultura molto inferiore rispetto alle linee matri lineari e anche al modus vivendi delle altre specie e in generale a quello spurio della natura per come si manifesta in senso continuativo e dove la distruzione occorre solo alla rinascita e al progresso vero non fatto di oggetti inutili e anche dannosi che creano solo dipendenze (altra e ulteriore forma di assoggettamento).

Continua a leggere

Parthenos

Dogmatismo e idolatria

A molte persone capita una cosa precisa nella loro vita, quella della gentilezza messa in piedi da altre persone per ammorbidirle e poi imporre il loro punto di vista.
L’imposizione velata l’ho sempre mal digerita, preferisco quella esplicita e diretta, mi appare meno ipocrita, seppur trovi ipocrita ogni forma di imposizione, infatti ho sempre pensato che se si ha un punto di vista (per quanto errato questo possa essere) è meglio esplicitarlo in maniera netta piuttosto che ammantarlo di una forma di fascinazione.

Continua a leggere

Legare una persona-Il Legamento

Riflettendo e grazie ad una persona dalla quale ho assorbito un pensiero che ritengo essere coerente, un legamento è qualcosa che ha chi chiede il legamento stesso.
Chi è fuori da una relazione non ha più un legame, e comunque considerarlo legame e non rapporto che ha un inizio e un termine in quanto esperienza della vita che è ciclica e mutevole è già la concezione di base che spinge a fare e richiedere un legamento, quindi etimologicamente parlando, occorre capire da dove deriva la parola legamento.
Continua a leggere

Il Viaggio Sciamanico – Nel ventre della Madre

Nel corso dei secoli ascendere come concetto al di là del suo significato etimologico è stato associato all’andare verso l’alto ma se non si guarda verso il basso nulla può avere equilibrio.
Molte persone soprattutto donne di medicina, sciamane e guaritrici hanno sempre detto che il viaggio sciamanico (una forma di elevazione dello spirito quindi…) è quello che porta nel ventre della Pachamama, quindi è un discendere e non un elevarsi, la prassi che riconnette noi stess@ con la grandezza del cosmo, entrare dentro la Terra significa avere un privilegio, in questo senso la si può anche considerare un esperienza sacra quella della Trance Estatica, di conseguenza elevarsi significa Ego mentre discendere significa Io Selvaggio, l’introspezione, il guardare internamente e il discernere partendo dalla terra e quindi potenzialmente l’evolvere.

Continua a leggere