Disclaimer e Nota Importante

Disclaimer:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna
periodicità, unicamente sulla base della disponibilità di materiale e di riflessione personale, analisi, pertanto non è da considerarsi un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001

Nota:

Di recente ho scoperto che diversi blog della piattaforma wordpress (e non solo, anche siti e forum) hanno copiato cose che ho scritto nel mio blog, non è raro che avvenga questo, scrissi nella pagina dedicata ai consigli che vorrei essere citata se qualcuno estrapola da me qualche contenuto, Ma siccome so anche che esistono persone che fanno passare per loro elaborazioni fatte da altre-i e che questa è una prassi consolidata nel patriarcato dico a chi mi legge e leggerà in futuro i miei post e pagine e in generale tutti i contenuti del mio blog qualche cosa:
  • Matrilinearità e fascismo o estremismi di stampo politico di destra non hanno nulla a che vedere l’uno con gli altri due.
  • Credete a chi volete se pensate che le persone che hanno sottratto dal mio blog i concetti espressi siano le persone che li hanno formulati siete liber@ di crederlo, il consiglio è solo quello di osservare il quadro d’insieme e non solo singoli concetti estrapolati e ripresi per essere inglobati in contesti non originali (meccanismo della censura, rientrante sempre in un ottica patriarcale ove c’è qualcuno che decide tentando di rubare ad altri e ponendosi come superiore, e chiunque si voglia porre come superiore ha inglobato e introiettato il patriarcato che è opposto al matri linearismo) consiglio questo perché penso che chiunque possa farsi una sua idea e al pari non debba essere assoggettato ad un dogmatismo, o alla fascinazione, tipico di questa è proprio far credere qualcosa, rubare, appropriarsi e intanto nascondere la verità, scrissi sull’affabulazione e sulle maschere diversi post, è tutto nel mio blog se lo si segue andando sui diversi post si può trarne il quadro generale del mio lavoro e capire chi dice la verità sempre che si voglia accettarla in quanto tale.
  • Ciò di cui parlo nel mio blog ricostruisce, in un percorso continuativo e non rientra in nessuna religione (neanche di quelle recenti) piuttosto ha a che fare con la massima Conosci te Stessa, invece le religioni nascono e si sviluppano come strumento di assoggettazione infatti tutte sono patriarcali, l’Antica Religione (Stregoneria) esula ha solo l’attribuzione patristica fornitale dal contesto culturale di allora, mentre la Wicca ci rientra pienamente perché dio e Dea non possono essere messi in posizione uguale in un contesto di predominanza sessista, ma non solo per questo vi rientra, anche nella simbologia che magnifica il maschile ma si pone come adulante la Dea, la Dea è Interiore e adularla significa adulare il proprio ego e l’ego è patriarcale, comunque magari approfondirò il tema se mi va con un post dedicato, qua e là nei diversi post ho già accennato a qualcosa nel corso del tempo.