♀♀♀223

Ma è mai possibile, pensava Melissa tra se e se, che abbia una scarpa quasi nuova e dello stesso paio una all’opposto quasi del tutto logorata!

scarpa vecchia

Continua a leggere

Annunci

♀♀♀196

Pubblicai la prima volta questo post circa sei mesi fa, ora l’ho arricchito aggiornandolo, essendo come il flusso cambio, e mutare è odiato dal sistema dell’immutabile dato (patriarcale) quindi proseguirò nel fare ciò per la mia intera attuale esistenza, non per sfregio ma perché sento che il sistema che vivo tutto fa tranne che definirmi e quindi non gli permetto di definirmi. Ulteriore precisazione: Narcisismo Patologico=Violenza di Genere il centro è sempre il dominio del patriarca sul femminile, il narcisismo è esso stesso una patologia ma culturale, specificatamente del sistema patriarcale e stratificato socialmente.

L’atto di darsi all’altra o all’altro è un atto stupendo quando non viene inficiato da violenza psicologiche o quando non è precluso attraverso l’uso della forza fisica.

Continua a leggere

Parthenos

♀♀♀154

A molte persone capita una cosa precisa nella loro vita, quella della gentilezza messa in piedi da altre persone per ammorbidirle e poi imporre il loro punto di vista.
L’imposizione velata l’ho sempre mal digerita, preferisco quella esplicita e diretta, mi appare meno ipocrita, seppur trovi ipocrita ogni forma di imposizione, infatti ho sempre pensato che se si ha un punto di vista (per quanto errato questo possa essere) è meglio esplicitarlo in maniera netta piuttosto che ammantarlo di una forma di fascinazione.

Continua a leggere

♀♀♀144

I termini Sciamana e Sciamano indicano letteralmente: “Coloro che vedono al buio”.
Questo nei tempi è stato tradotto in mille maniere e molte di queste hanno lasciato traccia di quello che vi era prima di culture successive alla prima filosofia spirituale.
Di recente mi sono ricordata che quando misi il titolo al mio blog sciamanarossa e presi il nome di Sciamana Rossa non lo scelsi io, mi venne fornito da due persone, due diverse persone mi avevano definita sciamana, ormai oggi anche chi offende la dignità altrui viene definit@ sciaman@ così facendo legittimando tali persone a farci del male aprendo verso di esse un canale energetico perché spesso chi sanguina non vuole cura, ma perpetrare quel sanguinamento, amando quel dolore è il meccanismo della colpa e della punizione, è di fatto una dispercezione.

Continua a leggere

♀♀♀138

Resilienza non è accettazione della violenza, anche se alcune persone erroneamente la recepiscono così questa tendenza. Resilienza è amare se stesse e fare in modo che un trauma non fermi il percorso di distruzione di ciò che viene indotto da una cultura, e di cui è necessario liberarsi per liberare dai canoni e dagli stereotipi e dalle cose richieste dalla Dea che è in ogni donna rannicchiata, così da fornirle una nuova vita, la SUA, quella che Lei ha scelto, e in maniera consapevole non indotta!
Tempo fa mi venne in mente questa cosa e iniziai a rifletterci.
Continua a leggere

♀♀♀132

Si dice che essendo ancorate alla terra le donne abbiano un potere femminile minore rispetto a quello maschile beh… se per potere si intende manipolazione, falsità, fascinazione, paura,  allora si in effetti i soggetti femminili hanno minore potere ma che potere è quello fondato sulla menzogna e su “qualità” come quelle elencate? come mi domando quale sia il potere di chi aspira a sollevarsi dalla terra che nutre, fa nascere, genera e distrugge? ovviamente è il tipo di potere costruito dalle religioni e filosofie spirituali dell’ego, della superiorità di qualcuno…. successive alla prima dove le energie non erano nostre, ma noi eravamo parte di esse e dove non esisteva la presunzione di sentirsi superiori proprio in virtù di quel potere.

Lince del mollo park

Continua a leggere

♀♀♀128

3000 anni fa, ecco quando furono ideati e diffusi come centri energetici i Chakra, 3000 anni fa c’era già il patriarcato infatti non stupisce che i cosiddetti centri di energia si trovino unicamente sulla parte superiore del corpo ovvero quella che “aspira al cielo” e si dimentica della terra dalla quale proviene nutrimento ed equilibrio perché se non si tocca terra…. difficile che un individuo possa trovare l’equilibrio, sempre da questa Madre bisogna ripartire, eppure sui piedi (la medicina cinese insegna) ci sono punti anche energetici che se stimolati possono aiutare e non poco a superare diversi problemi anche che si manifestano a livello fisico. I piedi nel sistema dei chakra vengono relegati a funzioni secondarie (riflessologia) conta l’alto non il basso che ci tiene ancorat@, se ci ancoriamo, entrando nella terra, nella Madre distruttrice e creatrice insita in ognuna di noi smascheriamo le cose che la mente ancorata alla cultura che permea le società e l’ascendere non fa comprendere, quindi anche i chakra sono frutto di una cultura che divide per affermare la superiorità (sedicente ed egoica) dell’uomo sul femminile che nutre e distrugge quando occorre.

Continua a leggere