Le Donne Sciamane. L’incontro

Se tale possibilità è stata prima tolta al Femminino e poi si sono messe le donne le une contro le altre, si deve parlare di strategia di un sistema dato.
Anni e anni di letture, sfogliare pagine nelle quali uscivano medesimi concetti talvolta mascherati, altre volte espressi in maniera diretta.
Tra i concetti uno mi ha sempre colpito.
La stragrande maggioranza delle volte è stato espresso da donne ed è il seguente:
“Le donne che si riuniscono fanno paura al patriarcato”
In aggiunta a questo ne è emerso un altro:
“Le donne che si uniscono creano una comunicazione sul piano energetico quando non si contrappongono tra loro, che è sincronica e fornisce circolarmente a loro stesse le risposte che cercano”
Per la mia esperienza sciamanica devo dire che sono vere entrambe le cose e inoltre le donne (una volta definite Sacerdotesse della Dea) che si incontrano sfuggono al potere e al controllo ovvero a ciò su cui si fonda partendo dalla paura e dal disconoscimento del femminino agli e negli uomini.

Poesia della Mescolanza e della Sincronicità

farfalla
Come una farfalla sorella,
siamo connesse per volere della Dea che è in noi e che ci ha suggerito il percorso
Atavismo e passione
Mancanza fino a ieri
Non si può insegnare a chi ha paura
La paura è una guardiana assolutista
Ma tra noi sorella sappiamo, l’istinto parla e possiamo essere in sincronia
rimanendo cicliche come nostra Madre….
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ho avuto nel corso degli anni l’opportunità di frequentare e di interfacciarmi con molte donne ma prima della mia Via al Femminino Sacro, non mi rendevo conto in maniera cosciente di quanto lo scambio naturale che avviene tra donne fosse teso verso l’equilibrio e verso un aiuto che usciva fuori da canoni di controllo in effetti.
Sono avendo accesso alla Dea in me stessa mi sono resa conto di cosa fosse la sincronicità e la naturale propensione che ha il femminino alla condivisione.
Infatti nel corso della storia patristica di dominio, una delle operazioni condotte è stata proprio quella di abbattere i luoghi di incontro delle donne, delle Sacerdotesse della Dea e prima ancora delle Curandere che divinavano assieme, che si riunivano nella matrilinearità costantemente e che assieme rafforzavano le loro energie, una mescolanza stupenda di cui ebbi un assaggio in un Viaggio Sciamanico, o Regressione, allora l’ho definita in questa seconda maniera, fatto l’anno scorso, ne parlo qui
Le donne Levatrici, poi definite Streghe, e prima ancora le Donne Medicina e Sciamane condividevano, energie, attimi, pensieri senza parlare, riti e molto altro. Hanno rotto un legame che per millenni ha funzionato come un canale energetico potentissimo, io resto sempre dalla parte delle mie sorelle e sono felice di aver più volte ritrovato nella mia vita attuale quel legame e di essere stata di sostegno in maniera naturale ad altre donne.
Solo chi ha paura può distruggere la Bellezza,
Solo chi ha paura può mettere al pari la condizione del femminino e del maschile nel sistema che viviamo,
Solo chi ha paura può vedere questa sedicente parità dimenticando che si vive sotto un dominio sennò si sarebbe definita Gilania la società e non patriarcato ovvero dominio dei patriarchi e per via patrilineare, o mista….
…e il Femminino che si riunisce è amore e Bellezza, il femminino senza il maschile che distrugge e pretende sempre la scena anche quando non dovrebbe mettere bocca per rispetto verso quel femminino! ma il patriarcato non ha mai vinto completamente, va ricordato a tutte le donne, specie a quelle che si sentono sole o non riescono a prendere delle decisioni che gli consentano di abbandonare pesi che si portano nel cuore e nell’anima, la stessa anima (soffio-energia) che incontrando altre donne si interconnette con quella delle sue sorelle.
Un bacio a tutte da Sciamana Rossa

 

 

 

 

Annunci