Potnia Theron: Signora delle Belve e Gilania

Tu sei amante e sei guerriera
Potnia…. potere scisso dalla volontà di controllo
Theron, le altre creature della Madre ti accompagnano perché non esiste specismo per chi ama le società Gilaniche e le comprende nel profondo.
Imbocchi la via del labirinto, e sai cosa significa morire. Insegni alle donne cosa significa Libertà….
Morire per rinascere perché ciclicamente la morte occorre per non restare nella fissità e nel controllo patristico!
Potnia Theron e i misteri di ciò che il patriarcato odia
Potnia Theron
Siamo specie come i cervi
i cinghiali
i lupi
le civette
i topi
le balene
i serpenti
Siamo serpente noi donne, e la tua raffigurazione oltre che il nostro mutamento mensile e la Luna, stanno lì a ricordarcelo.
La Via è quella del ri-torno, avendo accettato con un Labrys l’Ego!, la Via è quella della ciclicità e della mutevolezza di una danza senza fine ma con le sue dovute interruzioni della morte.
Di una coscienza del sentire che il patriarcato non è riuscito a far soccombere!
Noi e gli altri animali con cui comunicare…. Signora delle Belve e Gilania…. Madre che tutto inglobi nell’universo senza schiacciare ma donando la Libertà della Consapevolezza!della Sapienza connessa ai tuoi misteri che in poch@ scelgono di incamerare e di attraversare….
Una consapevolezza che l’uomo patriarcale non vuole avere. La morte non è infatti la fine, ma la loro morte dell’anima quella si che è la fine…. senza mutevolezza e presa di coscienza della ciclicità e della durezza dell’esistente non ci può essere evoluzione e noi donne spesso apprendiamo questa lezione.
Colei che parla agli animali…. parla a se stessa, in un viaggio dove il reale diventa proiezione e la proiezione una lezione da apprendere avendo superato la paura di ciò che non si ri-conosce in se.
La Madre è sasso
lago
animale
vento
fuoco
e il resto nella sua danza perenne. Potnia Theron parla con il suo se selvaggio quando parla agli animali altri da se, che però sono una sua emanazione.
Annunci