Lupa e Serpente liberate

4 elementi:
  • Un triangolo con la punta rivolta verso il basso
  • Un lupo o una lupa
  • Un serpente Verde
  • Una rosa nera
Tutti questi elementi sono per me rilevanti dal punto di vista sciamanico e per la Via che seguo che è una Via femminile dall’approccio anche istintivo-individuale considerando gli elementi che “arrivano” nella vita di una sciamana e che arrivano e sono arrivati nel corso degli anni nella mia vita.

 

Il lupo soggiace alle volte stanco, altre volte pronto a scattare dall’anima profonda che si ribella e torna a recidere qualcosa, strappandola con i suoi denti aguzzi.
Il serpente verde è quello del calendario…. la divinità femminile che si esprime attraverso la libertà d’espressione di un femminino che si ribella e non si fa ingabbiare, che ri-scopre se stesso e la sua bellezza.
La rosa nera è bellissima… impossibile e bella, non distante e avente come tutte le rose anche delle spine, rappresenta per me la notte, la notte intesa come riflessione, momento di espressione liberata dalla luce dei ritmi del giorno così maledettamente rigidi e sostenuti da azioni meccaniche e ripetitive per molte persone.
Il triangolo verso il basso non devo neanche dirlo…. è il simbolo del Sacro Femminino che magnifico ovviamente se non si fosse capito dal mio blog.
Spesso ci dimentichiamo che noi esistiamo, diamo la vita, siamo stupende e cariche di un potere (il femminino sacro non solo connesso alla sessualità ma anche a concezioni come morte e rinascita) che può ri-tornare nelle nostre mani quando lo vogliamo davvero e quando ci ricordiamo la nostra forza che è grande, anche la nostra energia lo è, da qualunque estrazione arrivi quindi, siamo vibrazione e suono talmente intenso da lasciare una traccia costante e permanente se lo vogliamo senza che questo diventi ossessionante ma solo parte di un tutto che possiamo imparare ad osservare con equilibrio.
Un grazie speciale e un abbraccio va a tutte le mie Sorelle Dee e a me stessa, come anche alle mie Antenate.
Annunci