Demoni, Vigilanti & finti amici….

4465f10a5901d9451e5121b0f8014d49

Le persone hanno tantissimo dentro loro stesse. Ci sono cose che una volta prese in considerazione possono anche portare a gesti estremi, perché magari intorno ad esse si sono create milioni di aspettative e illusioni, e un pensiero vigile (scaturito da una cultura del controllo per celare il vero Se) affinché non emergesse la verità nuda e cruda.

C’è sempre stata una frase che mi ha colpita, ed è la seguente:
“Chi lotta contro gli altri è forte, chi lotta contro se stesso è invincibile”
E chi sono i Demoni, chi i Vigilanti? le eggregore? sono amici? beh… se vengono creati per mettere un velo (o 20.000 veli anche….) dinanzi al nostro Io (il Sacro mistero del Femminino) e alla nostra mente e dinanzi alle nostre sensazioni e prese di coscienza perché tutto da lì parte forse ci illudiamo che siano nostri amici. Invece li alimentiamo fino a farli ingrassare a dismisura e logorando noi stess@ per non osservarci e porre rimedio ai nostri Gap, ovvero per non applicare lo Gnothi Sauton.

Recupero della libertà

Spesso non si riflette molto su questa parola, la si da per scontata e si continuano a mettere catene invisibili a noi stess@ convincendoci che ci preserveranno da chissà quale minaccia…. magari la minaccia è l’amore, oppure la paura di rivivere un trauma già precedentemente vissuto, o altro…. anche molto grave. Ma se invece si guardassero queste cose come delle prove? per sfidare noi stess@ ad essere forti? ancor più forti di ciò che ci voleva annichilire e plasmare perché generalmente chi subisce violenze poi le ripete in una forma o nell’altra… è più facile fare questo che affrontare la violenza stessa e non consentirle di condizionare la nostra intera esistenza…. Eccoli i ruoli di cui parlo spesso! sono questi!
E la libertà così se ne va essendo sostituita da un idea preconcetta di libertà che invece ingabbia e fa disperdere energie….

Annunci